Maxi regalo di Natale per i politici: 5500 euro per comprare tablet, cellulari e pc

La grave crisi economica e sociale che tiene in ostaggio l’Italia non sembra riguardare gli onorevoli deputati di Montecitorio.

La crisi? Un affare che non li riguarda. Gli onorevoli inquilini di Montecitorio si fanno un maxi regalo di Natale, 5.500 euro per comprare tablet, pc, telefoni e airpods, tutto nuovo di zecca per affrontare, e come sennò, la neonata legislatura. Una decisione che sta già suscitando polemiche, malumori e proteste, considerata quanto meno inopportuna in un momento in cui la gente normale fatica a fare la spesa, pagare le bollette e pure comprarsi da mangiare.

Eppure, la crisi e il disagio non hanno fermato la voglia di autogratificazione dei politici, pagata naturalmente con i soldi dei cittadini. Alla faccia della crisi, anche solo per salvare le apparenze.


In questo articolo: