Mauro Serra, la disperazione delle palestre ko: “Siamo fermi da ottobre, presto manifestazione di protesta a Cagliari”

A Radio CASTEDDU, Mauro Serra, proprietario di una palestra: “Questa è una situazione che sta diventando paradossale, con la palestra sono bloccate una serie di attività fondamentali per la salute, il nostro settore è dimenticato”

 Palestre ancora ko, i ristori? “Ridicoli”. A Radio CASTEDDU, Mauro Serra, proprietario di una palestra: “Questa è una situazione che sta diventando paradossale, con la palestra sono bloccate una serie di attività fondamentali per la salute, il nostro settore è dimenticato, giudicato in maniera completamente negativa. Siamo fermi da fine ottobre e chissà quanto dovremmo ancora aspettare; abbiamo tanto atteso la zona bianca in modo tale che poi potessimo riaprire, ma tutto è stato posticipato per poi trovarci in questa situazione, in cui siamo passati alla zona arancione. Molte palestre purtroppo penso che non ce la faranno, molti hanno già chiuso. Non capiamo inoltre il motivo, in nessuna palestra in Italia è stato registrato un focolaio quindi non ci sono neanche dati scientifici per questa decisione. Avevamo   organizzato una manifestazione proprio per cercare di fare riaprire le palestre essendo in zona bianca, ma è cambiato un po’ tutto. Non sappiamo quando ci arriveranno i contributi, non è stato nominato un ministro ma solo un sotto segretario”.
Risentite qui l’intervista a Mauro Serra del direttore Jacopo Norfo e di Paolo Rapeanu
e scaricate gratuitamente l’APP di RADIO CASTEDDU


In questo articolo: