Matteo di Quartu, giovane promessa del basket: “Per continuare ad allenarsi gli serve una carrozzina”

Ha solo 12 anni ma è già un bravissimo cestista, Matteo. È il più giovane della squadra quartese dei Bads: “Servono 1800 euro per potergli comprare una carrozzina, aiutateci”

Matteo ha 12 anni “ed è il più giovane atleta della nostra società di basket in carrozzina (A.S.D. Basket Disabili Sardegna) che opera a Quartu Sant’Elena, in provincia di Cagliari. È con noi da poche settimane e ha dimostrato fin da subito tanto impegno e interesse. Per potersi allenare ha però bisogno di una carrozzina da gioco regolabile, da utilizzare anche nei prossimi anni. Il suo costo si aggira attorno ai 1800 euro. Per questo abbiamo bisogno del vostro ‘assist'”. Questo il messaggio diramato dalla società quartese sui social, con tenti di raccolta fondi già avviata.

 

Per poter permettere al giovanissimo di poter continuare a coltivare, facendolo crescere giorno di più, il suo sogno, serve però uno sforzo economico. In pochissimo tempo sono già stati raccolti circa mille euro. Il traguardo è vicino, chi può donare qualcosa può farlo consultando il seguente link: https://www.gofundme.com/una-carrozzina-da-gioco-per-matteo?teamInvite=CCUsb2CfMzXxWOdUDqObvsp5bxv0dWgyk5iHFflAdwGOEgExnhePQaYlU8y7JLjE



In questo articolo: