Mattarella: “La democrazia è incompatibile con chi cerca sempre nemici”

In occasione del concerto per il corpo diplomatico che apre le celebrazioni della Festa della Repubblica, il Capo dello Stato ha tenuto un discorso per rimarcare valori e cultura della democrazia

“Va ricordato che, in ogni ambito, libertà e democrazia non sono compatibili con chi alimenta i conflitti, con chi punta a creare opposizioni dissennate fra le identità, con chi fomenta scontri, con la continua ricerca di un nemico da individuare, con chi limita il pluralismo”. Lo ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione del concerto per il corpo diplomatico che apre le celebrazioni della Festa della Repubblica. CONTINUA A LEGGERE SU AGI.IT