Matrimoni nelle spiagge più belle del mondo, Castiadas mette a disposizione 5 località al top

Castiadas punta sul Destination Wedding per il rilancio del turismo e mette a disposizione 5 località set per il “sì” in riva al mare: tra queste Cala Pira, Monte Turnu, Santa Giusta (con lo Scoglio di Peppino) e Cala Sinzias.

Matrimoni e unioni civili nelle spiagge più belle del mondo. Castiadas punta sul Destination Wedding per il rilancio del turismo e mette a disposizione 5 località set per il “sì” in riva al mare: tra queste Cala Pira, Monte Turnu, Santa Giusta (con lo Scoglio di Peppino) e Cala Sinzias
Sposarsi davanti al mare più bello del mondo? E’ possibile. A Castiadas, il cui nome evocativo deriva dal sardo “castiài”, guardare. Proprio quello che fanno marito e moglie nel fatidico momento del “sì”: si guardano negli occhi, incantati. Come chi ammira i paesaggi mozzafiato di Castiadas, dove la giunta comunale ha messo a disposizione per nozze e unioni civili alcune delle spiagge top del Mediterraneo. Un progetto importante di valorizzazione dei propri territori, anche in un’ottica di rilancio turistico dopo i mesi più bui del Covid nell’ambito di un contesto più ampio che vede la Sardegna imporsi nel mondo come meta ideale per il Destination Wedding.
Nell’ottobre 2019 il sindaco Murgioni ha deciso di istituire, come ufficio di stato civile per la celebrazione dei matrimoni e la costituzione delle unioni civili, alcune località in riva al mare. La fase critica della pandemia ha frenato il progetto, ma ora si parte. Le location sono 5 e 3 sono immediatamente utilizzabili.
Tra queste c’è la spiaggia di Santa Giusta che corre per mille e 200 metri nella piana omonima, nota soprattutto per l’enorme roccia a forma di tartaruga che domina le sue acque: lo “Scoglio di Peppino”. Un vero angolo di Paradiso e meta prediletta di un vecchio pescatore che darà il nome all’enorme pietra.
C’è Cala Pira, incantevole insenatura di 400 metri sovrastata dalla omonima torre spagnola, eretta nel 1639 a difesa del litorale. Un’insenatura cinta da una pineta e abbellita da scogli affioranti che si affacciano su un mare cristallino.
Apprezzata per la sua eleganza è la Villa del Direttore delle Antiche Carceri, fiore all’occhiello dell’ottocentesca Colonia penale, già sede ufficiale dell’Unione dei Comuni del Sarrabus e oggi sede istituzionale del Comune di Castiadas.
Per gli altri due set nuziali è ancora in corso il procedimento volto al rilascio della concessone demaniale marittima da parte della Regione, ma presto ci si potrà sposare anche nella spiaggia di Cala Sinzias, segnalata più volte da Lega Ambiente per la limpidezza delle acque e contornata da una pineta profumata di gigli bianchi che abbraccia la sabbia dorata per ben 800 metri.
E nella Cala di Monte Turnu, un’incantevole baia riconosciuta come spiaggia più bella del 2018 dagli esperti di Skyscanner, sito web leader nel mondo delle vacanze, molto apprezzata anche da surfisti e appassionati di kitesurfing, che giungono qui da tutto il mondo.
«La nostra splendida Isola ha una grande opportunità: quella di diventare la destinazione ideale di chi vuole coronare il proprio sogno d’amore», dichiara Eugenio Murgioni, sindaco di Castiadas, «contrarre il proprio matrimonio a Castiadas significa godere della nostra calorosa accoglienza e vivere un’esperienza che lascia dentro un segno indimenticabile. La nostra località consente anche di celebrare le unioni civili, fatto che non costituisce più una novità».
«Per il Comune di Castiadas abbiamo studiato delle scenografie speciali per rendere ancora più emozionali e indimenticabili i luoghi che d’ora in poi saranno a disposizione di tutti coloro che cercano le nozze esperienziali», spiegano Alessia Ghisoni e Cinzia Murgia, event manager e titolari di Oggi Sposi & Exclusive Wedding, «il nostro obiettivo è la valorizzazione del territorio, con un occhio puntato alla fortificazione del Destination Wedding e del Wedding tourism che sta registrando una forte esigenza di internazionalizzazione, grazie anche a una decisa domanda di sposi stranieri che ambiscono a convolare a nozze in Sardegna. «Gli sposi», aggiungono le due note imprenditrici, «cercano per il loro matrimonio una location speciale e unica che si distingua per magia e intimità. E così Castiadas ha deciso di condividere il proprio paradiso naturalistico, paesaggistico e storico-culturale col proposito di regalare esperienze emozionali e multisensoriali a quanti vorranno godere della sua ospitalità».
Alessia Ghisoni e Cinzia Murgia sono le fondatrici, planners, designers e art directors della società Oggi Sposi & Exclusive Wedding. Prime imprenditrici ad aver portato la wedding experience in Sardegna, Alessia e Cinzia hanno avuto la straordinaria intuizione di proporre i matrimoni in spiaggia nell’Isola e di proporre il wedding tourism, regalando notorietà e prestigio a spazi mai pensati prima per il fatidico “Sì”.
Dopo 20 anni di attività nell’interior desing, nell’event management e importanti esperienze professionali maturate in diverse città europee come Parigi, Milano, Barcellona, Londra e Ginevra, Alessia e Cinzia sono oggi due affermate event manager esperte in destination wedding e luxury wedding. Si dedicano a concretizzare i sogni delle coppie che desiderano rendere indimenticabile il giorno delle nozze, realizzando eventi da fiaba nei luoghi più esclusivi e magici della Sardegna.
Il turismo dei matrimoni offre all’Isola straordinarie opportunità per la crescita di nuove stagionalità e per lo sviluppo di un’offerta autonoma e complementare rispetto a quella del turismo balneare. La Sardegna, con le sue spiagge incantate e i suoi angoli ricchi di storia e cultura, presenta una vasta gamma di location romantiche ed esclusive per chi cerca lo scenario ideale per il giorno più romantico della vita.
Nell’Isola tante imprese si stanno attivando per rispondere alle esigenze di un mercato in grande espansione e molto particolare, sempre più alla ricerca di luoghi speciali e unici.


In questo articolo: