Massimo, il bagno fatale a Budoni: ritrovato annegato il barista disperso

Altra tragedia del mare

Tragico epilogo per le ricerche di Massimo Collu, disperso da ieri sera alle 20 nelle acque di Budoni. Questa mattina la guardia costiera di Olbia ha trovato a 5 miglia dalla spiaggia il corpo senza vita dell’uomo.
Aveva deciso di tuffarsi nonostante le altissime onde Massimo Collu, un barista di 43 anni con la passione del nuoto.
Si è recato nella spiaggia di Budoni con il fratello ieri sera e insieme hanno deciso di fare un bagno. Ma quando il fratello ha visto le condizioni del mare, ha chiesto più volte a Massimo di tornare a riva, di non andare troppo a largo, perchè sarebbe stato pericoloso.
Dopo poco tempo, il nuotatore è sparito nel nulla e il fratello ha subito lanciato l’allarme.
Dopo tantissime ore di ricerche da parte della guardia costiera, dei vigili del fuoco e dei carabinieri di Budoni, la triste scoperta: Massimo Collu non ce l’ha fatta, non ha retto alla tremenda forza delle onde, ed è morto in acqua.
Il ritrovamento del cadavere è avvenuto intorno alle 13, da parte della guardia costiera, a circa cinque miglia dal luogo in cui si sono perse le sue tracce, ed è stato dato il triste annuncio alla famiglia di Massimo.


In questo articolo: