Massimiliano Allegri lascia la Juventus: addio al tecnico dei cinque scudetti, separazione con Agnelli

L’ex tecnico del Cagliari lascia la Juventus dopo cinque scudetti consecutivi e il sogno mai raggiunto della Champions: è separazione consensuale, riceverà una buonuscita per l’anno di contratto ancora in vigore

Massimiliano Allegri lascia la Juventus: addio al tecnico dei cinque scudetti, separazione con Agnelli. L’ex tecnico del Cagliari lascia la Juventus dopo cinque scudetti consecutivi e il sogno mai raggiunto della Champions: è separazione consensuale, riceverà una buonuscita per l’anno di contratto ancora in vigore. Domani conferenza stampa congiunta tra Allegri e Agnelli: la mancanza di unità di intenti decisiva nel clamoroso divorzio, il mister livornese chiedeva un profondo rinnovamento della rosa e la cessione di alcuni giocatori chiave come Dybala. Tanti i nomi per la successione: da Deschamps a Mihajlovic, da Simone Inzaghi a Sarri, da Guardiola a Pochettino. Mentre sembra esclusa l’ipotesi Antonio Conte, che non avrebbe ancora fatto del tutto pace con Agnelli dopo la rottura del 2014.


In questo articolo: