Massidda: “Chi specula nel grande business dei migranti a Cagliari?”

L’ex parlamentare: “Anche don Cannavera  ha parlato chiaramente di speculazione e affari: quanto si spende per mantenerli e chi specula su questo business?

L’ex presidente del porto Piergiorgio Massidda torna all’attacco dopo il maxi sbarco di oggi dei migranti a Cagliari:  “Negli ultimi mesi sono arrivati in Sardegna oltre 3.000 migranti. Quasi 1.000 solo stamattina. Sarebbe giusto capire dove sono, come li stiamo trattando, quanto si spende per mantenerli e soprattutto se qualcuno ci sta speculando guadagnando oltre misura?” Per l’ex parlamentare “in Sardegna ci sono tantissime associazioni che si occupano di accoglienza e solidarietà a cui dobbiamo esser tutti grati ma c’è bisogno di maggiore trasparenza da parte delle istituzioni visti anche i recenti allarmi dell’ASCE e di Don Ettore Cannavera che ha parlato chiaramente di speculazione e affari”.


In questo articolo: