Maria, farmacista: “In alcune zone di Cagliari non mi sento sicura”

Pochi controlli delle Forze dell’ordine in città, i cagliaritani vedono di buon occhio il possibile ritorno di poliziotti a piedi nei rioni: “Più agenti in giro uguale più sicurezza, anche a Stampace tanti casi di pericolo”

Maria Cristina Fasciolo è la farmacista dei metri del Corso Vittorio addobbato con le casette di Natale. Una zona abbastanza tranquilla, a vederla. Ma, invece, non sarebbe così: “I poliziotti di quartiere sono necessari, ultimamente nel rione sono avvenute molte situazioni che creano disagio tra la popolazione. A me, per fortuna, non è capitato nulla, ma sento molti residenti di Stampace che si lamentano per l’assenza di Forze dell’ordine”.
 Cagliari non è, ovviamente, solo Stampace. Ma la Fasciolo è netta: “Se ci sono controlli c’è un aumento della sicurezza per noi cittadini, personalmente quando mi trovo in alcune zone di Cagliari non mi sento sicura”.