Mare-orzata, benvenuti al Poetto tra gli scarichi dei supercafoni

Anche oggi chiazze bianche e oleose in mare, turisti in fuga verso Chia e Villasimius. Guardate la foto scattata questa mattina

Un mare-orzata, benvenuti al Poetto. Questa è la spiaggia di Cagliari, con i turisti costretti alla fuga verso Chia e Villasimius. Per colpa degli scarichi incontrollati dei supercafoni del mare, i proprietari delle barche che continuano a depositare in acqua sostanze oleose e inquinanti. Ma nel litorale cagliaritano servirebbero anche maggiori controlli, almeno nel pieno dell’estate. Anche oggi sono state tante le proteste dei bagnanti soprattutto nella zona del Poetto che confina tra Cagliari e Quartu. 


In questo articolo: