Mannena diventa Regina del Carnevale Tempiese

Sole, Temperatura mite, pubblico delle grandi occasioni per assistere alla promessa d’amore fra Re Giorgio, Re del Carnevale Tempiese e la giovane e prosperosa popolana Mannena, che oggi concretizza il suo sogno diventando moglie e Regina del traballante Regno del Carnevale

Quella di domenica è tradizionalmente la sfilata più coprosa e complessa, anche per la collaudata macchina del Carnevale. Tribune al gran completo,migliaia di figuranti, quintali di coriandoli , nove carri a cocorso, otto gruppi mascheratio, tre gruppi ospiti e un numero incalcolabile di maschere estemporanee, nate dalla fantasia dei tempiesi. Ospiti

Gli Sbandieratori di Arezzo, ormai collaudata presenza del Carnevale Tempiese. Gli Sbandieratori di Arezzo si sono esibiti fra due ali di folla con coreografie capaci di mettere in rilievo le componenti atletiche , rirmiche e musicali.

Gli sbandieratori di Arezzo, per la ricchezza e la complessità del proprio repertorio sono apprezzati in tutto il mondo, come sintesi di stile, eleganza, rispetto della tradizione, marzialità nella leggerezza .Al momento l’Associazione dispone di un organico di circa 60 alfieri e 30 tra tamburi e chiarine, e ha al suo attivo più di 1700 esibizioni disseminate in ogni angolo del pianeta, dai piccoli borghi alle più importanti piazze e città.

Presenti le Latin Majorettes, eleganti e originali accompagnate da un gruppo di Salsa Cubana con i ballerini professionisti Angela Jauregui e Momar Mane. Venti fra ballerine e majorettes impegnate in una spettacolare esibizione di Baton Twirling unito al ritmo cubano.

 Originale  la Corte del Re, un gruppo ormai storico del Carnevale , che ha il compito di accompagnare i sovrani e di rappresentare il tema allegorico della sfilata . Quest’anno è di scena Pulcinella “ Tempio, la nuova città di Pulcinella” : i famosi quanto improbabili segreti di Pulcinella. Gli Ambasciatori de Re hanno accompagnato Pulcinella che ha sfilato per le vie del centro ballando sulle note di brani abilmente adattati all’occasione.


In questo articolo: