Maestra travolta e uccisa da un’auto sulla 131dcn: “Grazie Cinzia per il tempo dedicato ai nostri figli”

Le parole di cordoglio del sindaco di Galtellì, Giovanni Santo Porcu, per la tragica morte della maestra travolta e uccisa ieri da un’auto sulla 131dcn. Si era fermata per prestare soccorso a un automobilista coinvolto in un incidente

“Da 5 anni facevi parte del gruppo docente della primaria, guadagnando la stima dei colleghi di tante mamme ma soprattutto di tantissimi tuoi alunni. Maestra Cinzia, la maestra iperattiva, che arrivava sempre di corsa, con l’aria arruffata un po’ scanzonata, ma con un sorriso ricomponeva in fila i bambini e via su, in classe. Sempre per i bambini, sempre gioiosa, completamente inserita nel nostro ambiente al punto di riconfermare anche per il prossimo anno la presenza a Galtellì, il sesto anno. Al servizio fino all’ultimo di chi aveva bisogno, ma allo stesso modo pronta al gioco per rendere meno noiosa la lezione. E stasera Carlotta è difficile da consolare e questo la dice lunga sul tuo passaggio terreno…Grazie Cinzia del tuo tempo dedicato ai nostri figli, che la terra ti sia lieve”. E’ il ricordo commosso del sindaco di Galtellì Giovanni Porcu, della maestra Cinzia Usai, 51 anni, travolta e uccisa ieri da un’auto nel terribile incidente avvenuto sulla 131 al chilometro 55 in direzione Siniscola.

La donna era scesa dall’auto per prestare soccorso all’automobilista coinvolto in un incidente, poi la tragedia. Sono stati entrambi travolti  da un’auto che sopraggiungeva. Inutili i tentativi di soccorso dei medici sul posto, è intervenuto anche l’elisoccorso ma per la donna non c’è stata nulla da fare, è morta nel pomeriggio all’ospedale San Francesco di Nuoro dove si trova ricoverato in gravi condizioni anche l’altro automobilista travolto dall’auto impazzita.