M5S in Sardegna: “In arrivo nuovi provvedimenti sul look dei consiglieri regionali”

Manca: “Non ci vuole uno sforzo di fantasia per individuare l’obiettivo di tale richiesta, con ogni probabilità legata ai fatti di sette giorni or sono dove sono stata vittima di squallidi attacchi sessisti all’interno del palazzo della Regione Sardegna”

Nuovi provvedimenti in arrivo in consiglio regionale. Sul look dei consiglieri. Lo scrive nella porpia pagina Facebook il capogruppo M5S Desirè Manca.

“Mentre mi trovo nella capitale per capire di più e meglio su cosa sta accadendo sul fronte continuità territoriale, tema non affrontato nel migliore dei modi dall’attuale maggioranza sarda, vengo a conoscenza di un’istanza presentata al Presidente Pais da parte di un collega di maggioranza durante la riunione della Commissione per il Regolamento”, scrive la consigliera pentastellata.

“Ebbene il collega chiede, direi in modo ufficiale visto che di riunione ufficiale si tratta, al Presidente una puntuale applicazione della disposizione di cui all’articolo 69 del regolamento, articolo che riguarda l’abbigliamento dei consiglieri.
Non ci vuole uno sforzo di fantasia per individuare l’obiettivo di tale richiesta, con ogni probabilità legata ai fatti di sette giorni or sono dove sono stata vittima di squallidi attacchi sessisti all’interno del palazzo della Regione Sardegna.
Sono veramente rammaricata per aver ferito il profondo senso estetico del collega e rimango in attesa, sempre che me lo si voglia comunicare, delle misure di trama e ordito degli abiti che secondo il suo gusto dovrei indossare e, visto che ci siamo, potrebbe anche indicare colori e esercizi abilitati alla vendita di abbigliamento ai consiglieri.
Nell’attesa dei giusti provvedimenti che il Presidente Pais vorrà adottare preferisco dedicarmi alla Sardegna ed ai sardi”.


In questo articolo: