Lutto nel mondo della chiesa sarda, è morto a Cagliari a 95 anni Luigi De Magistris

Il cardinale, dopo l’ordinazione sacerdotale, ha girato varie parrocchie. Ha celebrato la sua prima messa nella chiesa della Purissima, a Castello. Il fratello Paolo è stato per due volte il sindaco di Cagliari.

Lutto nel mondo della chiesa di Cagliari e della Sardegna, è morto a 95 anni il cardinale Luigi De Magistris. Era quasi giunto all’età di 96 anni, il prossimo compleanno, infatti, sarebbe stato il 23 febbraio. Il fratello Paolo è stato per due volte sindaco di Cagliari e, in seguito, consigliere regionale. Nato a Cagliari nel 1926, Luigi De Magistris si è laureato in filosofia presso l’Università di Cagliari. Ha svolto la formazione seminaristica presso il seminario romano ed è stato ordinato sacerdote dall’arcivescovo Paolo Botto nella cattedrale di Cagliari il 12 aprile 1952.
Ha svolto buona parte del suo ministero a servizio della Santa Sede. Eletto vescovo da San Giovanni Paolo II il 6 marzo del 1996, è stato consacrato il 28 aprile dello stesso anno dal Cardinale Giovanni Canestri presso la chiesa di Sant’Anna in Cagliari. Il 22 novembre 2001 divenne pro penitenziere maggiore, incarico a cui rinuncio per limiti di età il 4 ottobre 2004. Rientrato definitivamente a Cagliari nel 2010, sino a pochi anni fa ha svolto il ministero di confessore presso la Cattedrale.
All’Angelus del 4 febbraio 2015 Papa Francesco ha annunciato la sua creazione a cardinale nel successivo concistoro del 14 febbraio. Tre giorni dopo ha preso possesso della diaconia dei Santissimi Nomi di Gesù e Maria in via Lata. “L’arcivescovo di Cagliari, Giuseppe Baturi, e l’intera comunità diocesana, ricordando con ammirazione e gratitudine l’intensa opera apostolica del cardinale De Magistris, eleva al Signore fervide preghiere affinché accolga questo suo servo fedele nella Gerusalemme celeste e conceda il suo conforto ai familiari e a tutti coloro che hanno goduto della sua amicizia nel tempo della sua vita terrena”.


In questo articolo: