Lungomare Sant’Elia, lavori sprint:a maggio sarà pronta la passeggiata

Cambierà volto il fronte del mare, finalmente accessibile ai cagliaritani

Lungomare Sant’Elia, i lavori del cantiere procedono spediti. A maggio sarà pronto il tratto di passeggiata che unisce il Lazzaretto con la piccola spiaggia prima della banchina San Bartolomeo, di fronte al padiglione Nervi. Nella zona del porticciolo, invece, i lavori cominceranno a gennaio.

La novità è emersa oggi durante il sopralluogo della commissione Lavori Pubblici, presieduta dal consigliere del Pd, Maurizio Chessa. “Sarà un’occasione – ha spiegato l’esponente del Pd – di riqualificazione del quartiere Sant’Elia dal punto di vista urbanistico e paesaggistico, ma soprattutto un’occasione di lavoro per molte persone. I lavori stanno procedendo secondo i programmi, e gli stessi residenti sono contenti di quest’intervento”.

La passeggiata, lunga 705 metri, sarà quindi fruibile per la prossima primavera: si potrà camminare e pedalare in tutta libertà, e ci saranno tre o quattro chioschetti per la ristorazione. I lavori sono a buon punto: dopo la darsena sono già stati messi a dimora gli alberi, i lecci e carrubi, e sistemati alcune parti della pavimentazione. I costi iniziali ammontano a poco più di 4 milioni e 600 mila euro, finanziati dal ministero dei Trasporti, Regione e Comune. Mentre a gennaio partirà il cantiere nell’area del porticciolo.


In questo articolo: