Lucifero molla la presa, dalla prossima settimana giù le temperature

Si parla di dimunuzioni delle temperature superiori ai 10°C, si torna a valori “normali” per la stagione

Stringete i denti, ancora per pochi giorni. Sta per concludersi una settimana infernale caratterizzata da temperature africane. Caldo record che ha tenuto sotto scatto l’intera isola, con punte di 42 gradi, in alcuni casi si è toccati addirittura i 47°C.

“Continuerà a far caldo, un po’ meno ma farà caldo. Oggi e nella prima metà della prossima settimana. Poi accadrà qualcosa: un vigoroso affondo depressionario atlantico punterà verso il Nord Italia e così facendo determinerà un’irruzione d’aria fresca da nordovest. A quel punto ecco che il Maestrale, in rapida intensificazione (ahi noi salirà esponenzialmente il rischio incendi) farà crollare le temperature. Si parla di diminuzioni superiori a 10°C, quanto basta a far si che perlomeno si torni su valori più consoni” al periodo spiegano gli esperti del meteo Sardegna.

 

Arriveranno le piogge? Probabilmente anche quelle.


In questo articolo: