Lucia Chessa, l’outsider a capo di una lista in 6 circoscrizioni (su otto)


Condividi su

Lucia Chessa, segretaria dei Rossomori, ha presentato il simbolo e le liste per candidarsi a presidente della Sardegna. Una corsa in solitaria che era stata annunciata qualche settimana fa e che da ieri sera è realtà: alle 20, quando il termine per depositare le liste è scaduto, Sardegna R-esiste c’era, con candidati in 6 collegi su 8 come consente la legge elettorale. Ecco quali sono.

 

Sardegna R-esiste

Sassari

Nessun candidato

Gallura

Claudio Flore, Giovanna Maria Cimino, Adele Antonia Bonfanti, Francesco Puliafitod

Nuoro

Giuseppe Mariano Delogu, Cristoforo Coccollone, Giuseppina Carta, Stefania Murru

Ogliastra

Nessun candidato

Oristano

Maria Antonietta Sanna, Maria Teresa Chessa, Pier Paolo Manca, Mattia Contini

Medio Campidano

Sara Serra, Luca Mulas

Carbonia Iglesias

Dario Scarpa, Laura Basolu, Antonio (noto Antonello) Casu, Maria Antonella Serra

Cagliari

Giovanni Siotto Pintor, Luigi Pisci, Roberta Melis, Anacleto Gesuino Zidda, Costantino (noto Chicco) Mazzanobile, Alessandro Montisci, Adriana Monni, Luigi Passoni, Valentina Bassu, Francesca Maria Colombo, Gabriella Congiu, Maria Fabiola Cardia, Iolanda Desogus, Virgilio Sotgia.