Luca Congera, ora spunta un nuovo giallo: “La denuncia di scomparsa stranamente risulta il giorno dopo”

L’avvocato Piscitelli: “Cosa ha scoperto Luca quando dice alla moglie che non vuole più incontrarla? Il telefonino di Luca è stato sequestrato dal Magistrato alcuni giorni fa. La sera stessa la moglie di Luca Congera va dai Carabinieri a fare denuncia di scomparsa? Con chi parla con il piantone? No perché la denuncia ufficiale è delle 10 circa, ma del giorno dopo!”

di Jacopo Norfo

“La sera stessa la moglie di Luca Congera va dai Carabinieri a fare denuncia di scomparsa? Con chi parla con il piantone? No perché la denuncia ufficiale è delle 10 circa, ma del giorno dopo”! E solo allora scatta il piano provinciale delle ricerche da parte della Prefettura di Cagliari: la clamorosa denuncia parte dall’avvocato Gianfranco Piscitelli. “Solo a quel punto  mi viene formalmente comunicato come Penelope Sardegna- spiega Piscitelli-  cosa ha scoperto Luca quando dice alla moglie che non vuole più incontrarla? Il telefonino di Luca è stato sequestrato dal Magistrato alcuni giorni fa e solo oggi è stato restituito alla sorella mia assistita Francesca: cosa avrà “raccontato” la memoria interna? I tasselli si compongono, gli interrogativi chiedono risposte e sono convinto che arriveranno…. presto, molto presto!”


In questo articolo: