Locci a Radio Casteddu: “Nuovo look per le piazze di Monserrato”

“Stiamo per iniziare i lavori in piazza Gennargentu, poi altri interventi in piazza Perù e in Piazza Sant’Angelo. Si aggiungerà la chiusura del rifacimento della piazza Settimo. Diamo luce e bellezza anche alle zone che possono sembrare un po’ più lontano dal centro storico

Monserrato – Altre importanti novità per la città che si appresta a cambiare volto: cantieri in arrivo per diverse piazze ubicate alla periferia del centro abitato, una riqualificazione a 360 gradi.
“Stiamo per iniziare i lavori in piazza Gennargentu – comunica il sindaco a Radio CASTEDDU – poi a questa proseguiranno anche altri interventi in piazza Perù e in Piazza Sant’Angelo. Si aggiungerà la chiusura del rifacimento della piazza Settimo, compreso gli asfalti circostanti.
Diamo luce e bellezza anche alle zone che possono sembrare un po’ più lontano dal centro storico di Monserrato, vogliamo che tutta la città cresca”.
“Affianco a piazza Gennargentu – spiega il consigliere di maggioranza Ignazio Tidu – c’è uno sterrato, attualmente libero, che presto verrà riqualificato: sorgerà una piazza, un piccolo parco, un po’ di verde insomma per allietare le passeggiate dei cittadini. C’è piazza Galba, pressoché finita, tra le strade asfaltate sottolineo via Rubicone che era da decenni senza essere interessata dai lavori. Ora stiamo riprendendo in mano anche la bretella che permetterà l’accesso alla 554”.
“Nonostante il covid abbia bloccato un po’ alcune opere prosegue il sindaco – noi ci stiamo dando da fare lo stesso. Anche nelle arterie cittadine sono ripresi i lavori: abbiamo asfaltato più di 7 strade, proseguiranno i lavori nei marciapiedi con l’eliminazione di ostacoli architettonici”.
Pali della luce che ostruiscono il passaggio a carrozzine e passeggini.
Cambio di look, insomma, i lavori procedono spediti, gli addetti “hanno lavorato anche sotto Natale e continueranno a lavorare. In un breve periodo riusciremo a coprire 400 buche”. Altra novità, anticipata proprio da Casteddu Online
https://www.castedduonline.it/monserrato-pronto-il-nuovo-appalto-per-la-raccolta-differenziata-ecco-come-funzionera/ riguarda la gestione dei rifiuti: durante l’ultimo consiglio comunale “abbiamo aprovato innanzitutto l’uscita da Campidano Ambiente. Il sottoscritto, con la sua maggioranza, abbiamo intrapreso una battaglia che nasce dal 2016 e con una delibera di consiglio abbiamo deciso di uscire dalla società”. Una scelta che non mette in dubbio il grande operato degli operatori ma che riguarda interessi in contrasto tra il comune, rappresentante dei cittadini, e la società privata. Tanti i denari che si andranno a risparmiare, in sostanza.
“Quindi entro il 31 gennaio prepareremo il nuovo appalto. Faremo la manifestazione di interesse e sicuramente avremo finalmente il controllo diretto della società che farà la raccolta dei rifiuti perché in questo momento ci troviamo in una società partecipata in cui noi siamo soci del 20% ma in realtà, alla fine, c’è sempre un amministratore delegato e c’è sempre comunque un soggetto privato dove ovviamente si scontrano i due interessi, cioè quello del socio privato che deve fare economia e invece pubblico, del comune, che ha come primaria finalità quello di far pagare sempre meno ai cittadini”.


In questo articolo: