Lirico, tensione in Consiglio.Farris: Zedda vuole fare il commissario

Botta e risposta in aula sul futuro del teatro

Teatro Lirico ancora al centro del dibattito in Consiglio comunale. In settimana dovrebbero arrivare le indicazioni del Ministero riguardo all’ipotesi di commissariamento. È quanto emerso dalla risposta del sindaco all’interrogazione del capogruppo del Pdl, Giuseppe Farris. “Vorrei capire perché il Cda non è riunito venerdì scorso – ha chiesto Farris – E’ chiaro che la volontà del sindaco sia quella di arrivare a un commissariamento gestito da lui o da persona a lui gradita, e liberarsi dei consiglieri scomodi”.

“Il consiglio di amministrazione non si è riunito – ha spiegato Zedda – perché è opportuno sapere prima la decisione dei Ministeri della Cultura e dell’Economia sul futuro della Fondazione. L’organo potrebbe non essere operativo, quindi sarebbe meglio che non si riunisca per discutere e votare argomenti importanti che  riguardano il bilancio. Sulla permanenza del Cda ci sono pareri discordanti, entro questa settimana arriverà la decisione del Mibac”.


In questo articolo: