Lavori Area, Maninchedda si autoincensa ma dimentica Sant’Antioco

Ignazio Locci, consigliere regionale Forza Italia Sardegna, ricorda il progetto di ristrutturazione e messa a norma delle abitazioni di proprietà di Area, in via Baden Powell a Sant’Antioco

Siamo contenti che i comuni di Carbonia e Iglesias, dopo anni di attesa, potranno beneficiare della ristrutturazione di alcune abitazioni rientranti nel patrimonio Area (Agenzia regionale edilizia abitativa), così come stabilito dalla Giunta regionale con una recente delibera. Un’operazione con cui l’Assessore Paolo Maninchedda, nel Magazine Sardegna e libertà, celebra il suo operato improntato, sostiene, alla concretezza. Bene, di questo ce ne compiacciamo e cogliamo l’occasione per ricordare all’esponente della Giunta Pigliaru che ci sono anche altri lavori di ristrutturazione, sempre Area e peraltro già finanziati, che attendono soltanto di essere sbloccati dalla mano di assessori “concreti” e “pragmatici”.

In particolare il progetto di ristrutturazione e messa a norma delle abitazioni di proprietà di Area, in via Baden Powell a Sant’Antioco. Non si capisce come mai, nonostante ci siano i fondi (circa 900 mila euro) e l’Azienda regionale di edilizia abitativa abbia regolarmente ottenuto la concessione edilizia dagli uffici tecnici comunali quasi quattro anni fa (estate 2012), i lavori non abbiano ancora preso avvio.

Ci attendiamo che Maninchedda dia immediatamente disposizioni ad Area affinché si metta fine a questa attesa sfiancante e si dia esecuzione ai lavori. I residenti delle abitazioni saranno sicuramente grati. “Giustizia e concretezza, non proclami e gran pavesi”, scrive Maninchedda nel suo Magazine. Esattamente quello che si attendono anche i residenti, dimenticati, di via Baden Powell a Sant’Antioco. Lo tenga a mente, l’Assessore, la prossima volta che celebrerà il suo lavoro.

Ignazio Locci
Consigliere regionale Forza Italia Sardegna