Laura, hostess di Air Italy disperata: “A 57 anni devo dire addio alla pensione sicura”

Laura Rodio, sin dal 1987, ha lavorato per la compagnia aerea finita in liquidazione: “Da Alisarda a Air Italy passando per Meridiana. Dopo una vita di lavoro non avrò la pensione, proprio come mio marito”. GUARDATE la VIDEO INTERVISTA

È entrata nella flotta nel lontano 1987, quando si chiamava Alisarda. Laura Rodio, 57 anni, oggi è tra i 1450 dipendenti di Air Italy sull’orlo del baratro. Il licenziamento, dopo la messa in liquidazione della società, dovrebbe essere tutta questione di giorni. “Avevo 24 anni quando sono partita da Roma per venire a lavorare qui. Sono grata alla Sardegna per tutto quello che mi ha offerto”, dice. Ma il problema di non avere più un lavoro, adesso, prende il sopravvento su tutto: “Addio stipendio, anche per mio marito, lui lavora in Air Italy col ruolo di tecnico. Non avremo nemmeno nessun ammortizzatore sociale e abbiamo due figli, per fortuna grandi, lontani dalla Sardegna”. La tristezza c’è tutta, negli occhi e nella voce della hostess: “Cerchiamo almeno di mantenere la salute”.
“Non so che cosa faremo, dovremo organizzare qualcosa e vedere se si aprirà qualche possibilità”, afferma la Rudio. “Ancora non abbiamo bisogno di aiuti, conto sul fatto che, se i miei figli troveranno un piccolo lavoro, ci potremo dare tutti quanti una mano d’aiuto”.

In questo articolo: