Latte gettato per protesta a Villacidro, clamoroso retroscena: il guidatore del camion minacciato con le spranghe

Le migliaia di litri di “oro bianco” gettati in un canale? Dietro non ci sarebbe la protesta di pastori: “Il trasportatore fermato da due uomini col volto coperto e armati e costretto a compiere il gesto”. Indagini a tutto campo dei carabinieri

Il latte gettato “per protesta, da parte dei pastori sardi”  nella zona di Villacidro? Con il passare delle ore sembra emergere un’altra versione. Il video ha fatto il giro dei social, ed è stato anche utilizzato da alcuni politici. I carabinieri della compagnia di Villacidro sono intervenuti a seguito di una segnalazione da parte del personale del caseificio Argiolas: un loro autista è stato fermato da due sconosciuti col volto coperto e armati di spranghe, che dopo averlo fatto scendere l’hanno costretto a vuotare la cisterna, riprendendo la scena con il cellulare e facendoglielo poi condividere su WhatsApp con i contatti delal sua rubrica.

 

I due sono poi spariti nel nulla. Gli investigatori stanno valutando tutte le ipotesi.


In questo articolo: