Lancia una bottiglia durante Cagliari-Atalanta, daspo per un tifoso bergamasco

Cagliari, denunciato dalla DIGOS un ultrà bergamasco per aver lanciato un bicchiere contro gli steward.

Cagliari, denunciato dalla DIGOS un ultrà bergamasco per aver lanciato un bicchiere contro gli steward.

Il 6 novembre si è disputato presso lo stadio di Cagliari “Unipol Domus” l’incontro di calcio Cagliari-Atalanta valevole per il Campionato Nazionale di Serie A.

Verso la fine del secondo tempo, un ultrà che assisteva la partita all’interno del settore ospiti ha lanciato un bicchiere colmo di birra all’indirizzo degli steward,  per poi tentare di  scavalcare la barriera che delimita il settore ospiti. Il tempestivo intervento degli stessi steward è riuscito ad impedire il tentativo di fuga.

La visione delle immagini del sistema di videosorveglianza ha consentito al personale della DIGOS -Squadra Tifoseria, coadiuvato da personale della D.I.G.O.S. di Bergamo, di individuare ed identificare il responsabile, un 28enne residente nella provincia di Bergamo.

La successiva attività info investigativa ha permesso di deferire l’autore del gesto, già destinatario in passato di un provvedimento Daspo, all’Autorità Giudiziaria perché responsabile del reato “Lancio di materiale pericoloso, scavalcamento e invasione  di  campo in occasione di manifestazioni sportive” di cui all’art. 6bis comma 1 della legge nr 401 del 13.12.1989.


In questo articolo: