L’albero di Natale diverso e più bello di Sinnai: niente rami e palline ma 1800 bottiglie di plastica riciclate dai cittadini

Rami e palline colorate lasciano il posto a 1800 bottiglie di plastica riciclate dai cittadini e raccolte e assemblate dai volontari di “VAB Sinnai e ambiente” che, dopo due mesi di lavoro, hanno realizzato un albero alto ben cinque metri

Natale è alle porte e in quasi tutte le piazze dei centri sardi è stato già posizionato e addobbato il classico albero natalizio. A Sinnai, invece, è stato preparato in maniera diversa. Rami e palline colorate lasciano il posto a 1800 bottiglie di plastica riciclate dai cittadini e raccolte e assemblate dai volontari di “VAB Sinnai e ambiente” che, dopo due mesi di lavoro, hanno realizzato un albero alto ben cinque metri. “Con la speranza di fare cosa gradita, doniamo il nostro albero a Sinnai – spiegano i volontari – un albero un po’ particolare, un po’ bizzarro, che forse non piacerà a tutti, ma sicuramente ricco di significato. Ogni anno si discute sugli alberi di Natale e il loro impatto sull’ambiente, se sia meglio preferire quelli artificiali, dato che un abete chiuso in un appartamento soffre, perde gli aghi e tende a seccarsi, o se, al
contrario, sia meglio proprio un albero vero, il cui smaltimento sia più rapido ed ecologico, dal momento che
quelli artificiali possono impiegarci anche decine e decine di anni. Anche quelli scelti dai vari comuni italiani
non sono esenti da polemiche di ogni sorta, ma quest’anno ce n’è uno che brilla particolarmente nel comune
di Sinnai. Montato nella Piazza Santa Barbara, è alto 5 metri e realizzato con circa 1800 bottiglie grandi e
piccole “offerte” dai residenti, che hanno risposto all’appello delle associazione VAB Sinnai “. Assemblato con pazienza nei mesi scorsi, ha già strappato apprezzamenti e sorpresa tra i cittadini da quando sono finiti i lavori per posizionarlo. E’ stato acceso venerdì 7 dicembre e ha dato inizio alla manifestazione denominata VABBO NATALE.
Bottiglie che sarebbero finite nella spazzatura e che, invece, grazie all’inventiva e allo spirito di comunità dell’associazione, sono i “rami” di
un grande albero natalizio. Sinnai ha un addobbo speciale quest’anno. Riciclato e in linea con lo spirito che mira a recuperare oggetti usati evitando sprechi, contemporaneamente vuole dare un messaggio chiaro alla popolazione: differenziare è bello, oltre che utile.


In questo articolo: