Ladri patiti del caffè in trappola dentro il liceo linguistico De Santis: presi dai carabinieri

Ladri patiti del caffè in trappola dentro il liceo linguistico De Santis: presi dai carabinieri. Una brillante operazione dei militari, i due mascherati stavano rubando tutto il caffè. Ecco i nomi degli arrestati

Ladri patiti del caffè in trappola dentro il liceo linguistico De Santis: presi dai carabinieri. Alle prime luci dell’alba, intorno alle 4, i carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Cagliari, hanno arrestato nella flagranza del reato di furto aggravato in concorso e porto di oggetti ed armi atti ad offendere, i due pregiudicati Emanuele Fadda di 39 anni  di Cagliari e Cristian Ousceddu, 41 anni di Carbonia. Entrambi infatti si erano introdotti con il volto mascherato all’interno del liceo linguistico Francesco De Sanctis sito in via Is cornalias, all’interno del quale erano entrati tramite lo sfondamento della relativa porta a vetri posta sul retro dell’istituto. I militari intervenuti si sono subito resi conto che i malviventi si trovavano ancora all’interno, sono entrati nell’edificio che presentava scarsissime condizioni di visibilità a causa dell’oscurità dei locali.

Ma dopo qualche minuto di ispezione, i militari hanno sorpreso i due malviventi intenti ad asportare dalla sala professori dell’istituto 5 kg di caffè e li hanno colti alla sprovvista mentre erano intenti a forzare dei distributori automatici di vivande al fine di impossessarsi delle monete contenute. Alla vista dei militari i due malviventi hanno provato a dileguarsi ma sono stati immediatamente immobilizzati ed ammanettati. I due ladri sono stati trasportati presso gli uffici del comando Compagnia carabinieri Cagliari, presso le relative camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo.


In questo articolo: