La Sardegna regina della zona bianca, indice Rt più basso d’Italia: 0,5

Da lunedì riapre e riparte tutto, merito anche del crollo dei contagi: appena 239 quelli segnalati nell’ultima settimana nell’Isola. Si torna a respirare

La Sardegna finisce in zona bianca e, anche nell’ultima rilevazione dell’Istituto superiore di Sanità, ottiene per la quarta settimana consecutiva l’indice Rt più basso di tutte le regioni italiane: 0,5, un crollo costante che regala all’Isola la piena libertà da lunedì prossimo. E con numeri simili, a meno di cataclismi, la zona bianca è destinata a restare a lungo. Sono solo 239 i contagi accertati negli ultimi sette giorni in tutta la regione. Numeri bassissimi, ai quali si unisce un rischio totale giudicato “basso” nei documenti ufficiali. E i focolai continuano a perdere terreno: 235 in meno in sette giorni. Effetto, anche, probabilmente, dell’aumento delle vaccinazioni.


In questo articolo: