La Sardegna promossa nell’anno del Covid: la campagna della Regione seguita da 18 milioni di utenti su Casteddu Online

Gli undici milioni di presenze solo nell’estate ottenute grazie al massiccio impegno dell’assessorato regionale del Turismo. Anche Casteddu Online ha partecipato con entusiasmo alla campagna di assessorato e, con la rubrica “racconta la sardegna più bella”, su Facebook e Instagram, ha raggiunto oltre 18 milioni di persone sul nostro giornale

Una Sardegna che riesce, alla fine del 2020, a sorridere alla voce turismo. “Undici milioni di presenze in un mese e mezzo, d’estate”. Un risultato insperato ma ottenuto, quello certificato dalla Regione. Nell’anno difficile del Coronavirus, l’Isola è rimasta una meta ambita, ricercata e, soprattutto, cliccata da chi, nei periodi dove le restrizioni erano state messe in pausa, ha voluto concedersi qualche giorno di vacanza nella nostra Regione. La massiccia campagna pubblicitaria messa a punto e finanziata dall’assessore regionale del Turismo, Gianni Chessa, ha visto la partecipazione anche del nostro giornale online. Con entusiasmo e la consapevolezza dei nostri numeri, infatti, abbiamo contribuito a far conoscere la nostra “perla” circondata dal mare al resto dell’Italia e del mondo. Con i pubbliredazionali dedicati, ognuno dei quali ha raggiunto 820mila visualizzazioni uniche. E con circa 1200 interazioni per ogni post sui nostri social Facebook e Instagram. Gli scorci della Sardegna, marini e interni, sono stati visti e, probabilmente, apprezzati dai nostri 140mila lettori unici al giorno (dati certificati di Google Analytics). E, dal 13 luglio 2020 allo scorso nove novembre, la campagna pubblicitaria promozionale della Regione ha raggiunto quasi otto milioni di persone: 7946420, a voler essere precisi. Con 8167 utenti che, liberamente, spinti dalla curiosità e dalla voglia di approfondire le varie tematiche, anche quelle della rubrica “Racconta la Sardegna più bella”, hanno fatto un semplice ma importante clic sul banner per il reindirizzamento verso il link.