La nuova mobilità: in primavera la metropolitana sino alla Cittadella

L’annuncio alla presentazione della settimana della mobilità sosteniibile: ecco tutti gli appuntamenti

Biglietto unico integrato per i mezzi di trasporto pubblico, Pedibus, macchine a aria compressa, musica a bordo dei bus Ctm, e biciclette. Sono alcune delle iniziative previste per la “Settimana europea della mobilità sostenibile”, che si svolgerà a Cagliari la prossima settimana, dal 16 al 22 settembre. L’evento è stato promosso dalla Commissione europea, e oltre il capoluogo sardo parteciperanno cinque città italiane e altre europee. “Un invito – ha spiegato il sindaco di Cagliari, Massimo Zedda – a vivere la città in modo sostenibile sempre, non solo la prossima settimana”.

Intanto si parla della metro fino alla Cittadella universitaria di Monserrato già dalla prossima primavera. “Non sarà possibile rispettare i tempi di settembre-ottobre- ha spiegato l’assessore comunale al Traffico Mauro Coni- ma siamo in dirittura di arrivo: potrebbe essere pronto tutto per la primavera”. Per quanto riguarda le tratte Matteotti-Repubblica e Matteotti-Poetto il Comune è fiducioso: “Noi siamo prontissimi- ha detto Coni- stiamo solo aspettando la firma del protocollo d’intesa. Ma ormai ci siamo”.

Anche la visita di Papa Francesco, prevista per domenica 22 settembre, si inserisce nel calendario della Settimana europea della mobilità sostenibile. Per l’occasione a Cagliari verrà realizzata una vasta area pedonale nel centro storico: dalle 15 del 21 settembre fino alle 24 del giorno dopo i quartieri di Marina e Stampace verranno chiusi al traffico. “Ben 40 ettari di territorio saranno vietati alle auto”,  ha sottolineato l’assessore ai Trasporti, Mauro Coni.

Il servizio Ctm potenzierà le corse dei bus del 30 per cento, oltre ad organizzare un servizio di navette per collegare la città ai parcheggi. Tra le iniziative del Ctm c’è la sperimentazione di tre tipologie di biglietto integrato: Ctm-Trenitalia, Ctm-Arst, e Ctm-Arst-Trenitalia. La musica a bordo nei filobus il 16, 18, 20 e 21 settembre, dalla 10 alle 13, e dalle 17 alle 19.

Altra iniziativa sarà il “Pedibus” del progetto Apeis (amore, persona, ecologia, istruzione e salute): un “bus umano” di bambini e volontari che andranno a piedi a scuola. Il servizio durerà tutta la settimana: partirà alle 8.10 da via Fracastoro per poi fare tappa in diverse fermate , e arrivare alla scuola di via Venezia. Ma anche gazebo informativi in piazza Matteotti, dal 16 al 19 settembre, per promuovere la campagna della Asl sull’importanza dell’attività fisica per la salute. E ancora l’iniziativa “Bicimipiaci” promossa dalla Regione, e visite guidate al parco di Molentargius organizzate da Legambiente.

Invece a rischio l’inaugurazione della pista ciclabile di Su Siccu, almeno per la Settimana europea della sostenibilità. “Quell’area è collaudata per qualche centinaio di persone- ha detto il presidente dell’Autorità portuale, Piergiorgio Massidda – non può essere consegnata e poi essere sottoposta alla pressione delle migliaia di persone che andranno a vedere e sentire il Papa. Lunedì è in programma una nuova riunione”. Confermato, invece, il programma al Molo Ichnusa con la presentazione della Airpod, l’auto ad aria compressa. “Un evento importantissimo- ha concluso Massidda- perché la produzione della vettura comincerà proprio in Sardegna negli stabilimenti di Bolotana”.

(foto di Dietric Steinmetz)