“La mia Cagliari”, nasce il nuovo gruppo Facebook: “In migliaia segnalano problemi e virtù della città”

L’idea di Monica Loriga, casalinga 49enne. È lei ad aver fondato il gruppo diventato, in pochissimo tempo, una preziosa finestra sempre aperta per segnalare qualunque fatto: “Siamo già in migliaia, vogliamo dare una mano d’aiuto all’amministrazione”. E, da oggi, le segnalazioni più importanti troveranno spazio su Casteddu Online

Una “discarica abusiva” a Genneruxi, strade al buio all’Amsicora, le strade piene di ostacoli per disabili e gli incidenti in tempo reale. Ma anche le vie pulite e con nuove piante messe dal Comune, i semafori riparati in viale Marconi e gli eventi del weekend. Problemi e virtù di Cagliari viaggiano all’unisono nel gruppo Facebook “La mia Cagliari”, fondato da Monica Loriga, casalinga 49enne. Gli iscritti sono già oltre duemila e aumentano giorno dopo giorno. “Trascorro molte ore a passeggiare per la mia città e, spesso, ho segnalato all’ufficio relazioni con il pubblico del Comune marciapiedi rotti e sacchetti pieni di rifiuti abbandonati. L’idea di aprire il gruppo mi è venuta insieme ad un amico, Walter Grisolia, siamo noi i due gestori ufficiali”, spiega la Loriga. “Vogliamo essere i nuovi occhi sulla città e dare una concreta mano di aiuto all’amministrazione comunale, ecco perchè promuoviamo, di frequente, il numero WhatsApp del Comune e il numero verde per segnalare eventuali criticità presenti in tutti i rioni”. Sono già molti i contributi postati dai cagliaritani, e ogni giorno c’è spazio per segnalazioni e annunci nuovi. Non solo critiche o applausi, però: trovano spazio anche foto mozzafiato del Bastione illuminato di notte o del Poetto che, all’alba, si “risveglia” baciato dal sole.

 

Da oggi, inoltre, Casteddu Online darà voce alle tante segnalazioni dei membri del gruppo Facebook “La mia Cagliari”. I contributi più interessanti verranno pubblicati sul nostro giornale.