“La mia auto colpita da un sasso mentre stavo andando a Sinnai, parabrezza sfondato: chi è stato?”

Alessandro Spiga, pensionato 69enne, ha vissuto lunghi istanti di paura sulla Provinciale 15: “Parabrezza dell’auto centrato da un sasso, solo per fortuna non si è disintegrato tutto il vetro.  Mille euro di danni, andrò dai carabinieri: voglio sapere se ci sono telecamere nella zona per capire se qualcuno me l’ha lanciato”. È successo anche a voi? Raccontatecelo a WhatsApp Casteddu: 3807476085

Il segno del sasso c’è ed è ben visibile. I danni? Ci sono, ma non è quella la preoccupazione di Alessandro Spiga, pensionato di 69 anni, ex operatore tributario all’Agenzia delle Entrate, residente a Quartu Sant’Elena. L’uomo, ieri, verso le undici, se l’è vista brutta: era al volante della sua Nissan e stava andando con la moglie a Sinnai quando, sulla Sp 15, la strada che collega Settimo San Pietro per l’appunto con Sinnai, una pietra ha centrato il parabrezza della macchina: “Ho sentito un tonfo molto forte, sono rimasto di stucco. Proprio in quei momenti c’era un’altra automobile che stava arrivando dal senso opposto, ai bordi della strada non ho visto nessuno. Abbiamo, ovviamente, avuto paura”, racconta, a Casteddu Online, il pensionato.
Che ha tutta l’intenzione di volerci vedere chiaro: “Andrò dai carabinieri per sporgere denuncia, voglio sapere se nell’area ci sono o no telecamere. Il sasso ha colpito il parabrezza, non una ruota: chi è che l’ha lanciato?. I danni superano i mille euro”


In questo articolo: