La Maddalena, svolta per l’ex arsenale: “Sì alle bonifiche, nuovi posti di lavoro”

L’annuncio del presidente Christian Solinas: “Lo rilanceremo con una progetto che porterà sviluppo e lavoro per tutta la Sardegna”

“Ora finalmente possiamo programmare il futuro e il rilancio di un patrimonio ambientale prezioso, avviando un progetto orientato a creare sviluppo e serie prospettive di occupazione per La Maddalena e per tutta la Sardegna”. Lo dichiara il presidente della Regione, Christian Solinas, nominato commissario di governo per la bonifica e la rigenerazione urbana de La Maddalena, commentando il sì del Consiglio dei ministri, nella seduta odierna, alla riperimetrazione dell’area dell’ex arsenale militare, che dà il via libera allo sblocco delle bonifiche, alla definizione del piano di rigenerazione urbana ed ai lavori per il recupero e la riconversione del compendio.

 

 

“Come commissario ma ancor più come presidente della Regione ho ritenuto doveroso, dopo anni di ritardi, imprimere un’accelerazione decisiva – sottolinea il governatore Solinas – mettendo fine a un’attesa che si è protratta per troppo tempo, con gravi danni all’economia del territorio, frenando lo slancio delle sue grandi potenzialità turistiche. L’ultimo passaggio, dopo la mia recente nomina a commissario straordinario, che ha determinato l’individuazione della Regione come soggetto attuatore per la realizzazione delle opere, ci permette di entrare nella fase realmente operativa e di pianificare i lavori necessari per restituire in tempi celeri alla comunità ed alle sue immense potenzialità un bene importante in un quadro di tutela e salvaguardia dell’intero sistema naturalistico”.


In questo articolo: