“La casa è lesionata. Tutti fuori”, via allo sgombero di 2 famiglie da un villino di via Vittorio Veneto

L’immobile è di proprietà del Comune di Cagliari. Da anni lo stabile si troverebbe in uno stato di degrado e con gli impianti non a norma. Numerosi anche i crolli dalle facciate. Una delle due famiglie è pronta ad abbandonare volontariamente l’edificio, l’altra no.

“L’abitazione è lesionata. Tutti fuori”. Stamattina è in programma lo sgombero di due famiglie da un villino di via Vittorio Veneto di proprietà del Comune. Secondo le relazioni dei tecnici lo stabile si troverebbe in uno stato di degrado e con gli impianti non a norma. Numerosi anche i crolli dalle facciate. Nell’edificio vivono due famiglie: una avrebbe accettato la decisione dell’amministrazione, l’altra no e potrebbe opporsi al provvedimento.
La storia. Nel marzo 1990 dal Comune di Cagliari veniva concesso in locazione, ad un nucleo familiare un immobile comunale in via Vittorio Veneto 95. Dopo qualche anno di utilizzo, è stato richiesto dagli inquilini dell’immobile in questione, l’intervento dell’amministrazione comunale per l’esecuzione di lavori manutentivi.
I Vigili del Fuoco, intervenuti a causa di “distacchi di intonaco e conglomerato cementizio” dai balconi dell’edificio, avevano messo in sicurezza l’immobile e informato l’amministrazione comunale della necessità di interventi di ripristino.
In seguito, negli anni 2004, 2011 e 2012 da parte degli inquilini venivano reiterate le richieste degli interventi di manutenzione e nell’ottobre 2018 il servizio Patrimonio del Comune di Cagliari ha effettuato un sopralluogo, durante il quale si rilevavano problematiche negli impianti ed un generale stato di degrado dell’immobile.
Due mesi dopo i Vigili del Fuoco intervengono per un nuovo distacco di calcestruzzi dalla facciata e per la messa in sicurezza dell’immobile, segnalando lesioni diffuse nell’intera facciata dello stabile e raccomandando urgenti interventi di ripristino da parte dell’Amministrazione comunale.

Ed ecco che il sindaco, il 20 dicembre 2018 impone “a tutti gli occupanti dell’immobile lo sgombero immediato dello stesso imponendo l’astensione dall’utilizzo fino alla realizzazione degli interventi manutentivi indicati dai Vigili del Fuoco”.


In questo articolo: