La Caretta caretta depone le uova anche a Pula: un altro nido in Sardegna

Ieri notte una testuggine di mare ha scelto la spiaggia di Su Guventeddu per deporre le uova e, rapidamente, riprendere la sua vita in mare.

La Caretta caretta depone le uova anche a Pula: un altro nido in Sardegna per i futuri tartarughini.

Ieri notte una testuggine di mare ha scelto la spiaggia di Su Guventeddu per deporre le uova e, rapidamente, riprendere la sua vita in mare.
“Grazie alla pronta segnalazione di un turista sardo M.P., che ha chiamato il Corpo Forestale di Cagliari, abbiamo potuto assistere – comunica la Sindaca Carla Medau – a questo straordinario e unico evento che si ricordi, nella storia recente di Pula.
Il primo a scattare le immagini della caretta che deponeva le uova è stato il capitano dei barracelli Gian Luca Spagnolu ed un suo agente, cui hanno fatto seguito il comandante Sardare della Forestale di Pula e i responsabili del Ceas Laguna di Nora Giuseppe, Daniela e Giovanni. 
Si è provveduto immediatamente a delimitare la zona interessata.
Il sito sarà monitorato dagli esperti del Ceas, dai rangers del Corpo Forestale di Vigilanza Ambientale di Pula e da volontari, per evitare che le mareggiate o altri interventi disturbino il nido.
La schiusa delle uova è prevista fra circa 50/60 giorni e sarà un momento da ricordare, soprattutto per i nostri figli che potranno in futuro adoperarsi per proteggere sempre i nostri luoghi in cui, la qualità dell’ambiente e la salubrità del mare hanno consentito questo evento.
Incrociamo le dita e aspettiamo con gioia di vedere i tartarughini”.


In questo articolo: