La carcassa di una volpe sulla strada e la sterzata fatale, così è morto Marco Gessa

Il 38enne di Domusnovas ha invaso la corsia opposta per evitare di colpire l’animale, centrando in pieno un Doblò: ecco la ricostruzione del terribile schianto tra Carbonia e Villamassargia.


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

La carcassa di una volpe da evitare, la sterzata e l’invasione della carreggiata opposta con la sua Lancia Y: così è morto Marco Gessa, 38enne di Domusnovas. È questa la ricostruzione effettuata dai carabinieri, intervenuti ieri lungo la Provinciale 2 all’altezza dello svincolo di Corongiu. Gessa, a causa delle ferite riportate, è morto.
La donna, Laura Deidda, è stata trasportata da personale del 118 in codice rosso al Brotzu di Cagliari, non in pericolo di vita. I rilievi sul luogo sono stati eseguiti dai carabinieri del radiomobile di Carbonia ai fini della ricostruzione di ogni responsabilità.


In questo articolo: