La Cagliari SoloWomenRun vola verso le 5 mila iscritte

Mancano ancora pochi giorni all’evento in programma per domenica 5 marzo che sta suscitando enorme entusiasmo

 
Tanto entusiasmo, gruppi numerosi di amiche, diverse associazioni e onlus del territorio oltre a moltissime donne iscritte singolarmente. 
 
Sarà una Cagliari SoloWomenRun da record, che già vola verso le 5mila adesioni, quando mancano pochi giorni all’evento by 42K, in programma domenica 5 marzo su tracciato cittadino (anello a bastone da via Diaz allo stadio di atletica Santoru) nelle versioni Open (5 km, aperta a tutte, partenza ore 9.30) e Challenge (10 km con classifica finale, via alle 10.30). 
 
Le iscrizioni proseguono ancora online fino al 3 marzo (solowomenrun.it) e al Centro Medico I Mulini (main sponsor e partner sanitario ufficiale) dove è stato attivato il Punto Rosa. A tutte sarà consegnato il kit SWR con t-shirt, pettorale, sacca personalizzata e diritto al ristoro finale by Conad. Per il ritiro, per i Charity team e i gruppi numerosi è fissato giovedì 2 marzo, dalle 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 19.30; per tutte le altre iscritte venerdì 3 e sabato 4 marzo, dalle 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 19.30. Contemporaneamente al ritiro si possono effettuare anche nuove iscrizioni.
Presso il Punto Rosa inoltre sono in vendita anche i gadget esclusivi della SoloWomenRun, ovvero gli occhiali da sole rosa personalizzati, l’asciugamano sportivo e la bandana.
 
Un fiume di donne è pronto a invadere le strade di Cagliari, sia di corsa sia semplicemente camminando, con un unico obiettivo, prendere parte insieme a una giornata all’insegna dello sport, dell’aggregazione e della solidarietà. Alcune onlus hanno presentato progetti che saranno esaminati dal comitato etico SWR e potranno ricevere un contributo, mentre altri gruppi saranno presenti portando messaggi riferiti alle attività del proprio sodalizio, spesso riguardanti sempre iniziative benefiche sul territorio. 
 
Per il podio Challenge, le vincitrici di categoria, il gruppo più numeroso della Open, la più giovane e la meno giovane e la storia di vita più interessante e la partecipante che arriverà da più lontano nell’ambito della Sardegna e in assoluto (già tante le iscritte da tutta l’isola ma anche da Milano e Trieste) ci saranno i premi messi in palio dal Centro Medico I Mulini, da Rougj, da Vini Piero Mancini e da Runaway. La Cagliari SoloWomenRun è organizzata da 42K in partnership con Apd Miramar, in collaborazione con l’Asd Cagliari Atletica Leggera, con il patrocinio del Comune di Cagliari e sotto l’egida di Asi. La manifestazione è sostenuta da Centro Medico I Mulini, CTM, Conad, Tiscali, Rougj, Vini Piero Mancini, The Runaway, e T-Hotel. 
 
Il percorso nel dettaglio è pubblicato sul sito solowomenrun.it e per chi arriva con l’auto i parcheggi consigliati sono quelli dello stadio Sant’Elia, collegati con il ponte pedonale che porta al campo di atletica, e i parcheggi di piazzale Marco Polo (fiera). Per i bus invece verrà chiuso al traffico viale Diaz quindi i bus CTM saranno deviati. I mezzi PF e PQ transiteranno fino a quando la Polizia Municipale non chiuderà la strada e si potranno prendere i mezzi di linea PF e PQ da piazza Matteotti e fino a viale Diaz fino a quando la strada sarà aperta.
 
Durante l’evento saranno realizzate foto e video dagli operatori ufficiali della Cagliari SoloWomenRun, che poi saranno pubblicate sulla pagina Facebook SoloWomenRun.  

In questo articolo: