La Brigata Sassari commemora i caduti di tutte le guerre

Cerimonia al sacrario militare del cimitero di Sassari

Il 2 novembre, giorno dedicato alla commemorazione dei defunti, sarà celebrato anche a Sassari con la consueta cerimonia in onore dei caduti di tutte le guerre.


Alle 10.30, come da tradizione, presso il sacrario militare del cimitero in viale Porto Torres, sarà schierato un picchetto d’onore interforze composto da militari della brigata “Sassari” e dei corpi armati dello stato.


A seguire sarà celebrata la santa messa alla presenza delle massime autorità civili e militari della città e della provincia, delle associazioni combattentistiche e d’arma e dei familiari dei militari sardi caduti in patria e nelle missioni di pace all’estero.


La solenne funzione religiosa sarà presieduta dall’arcivescovo di Sassari Gianfranco Saba e concelebrata dal cappellano militare del comando brigata “Sassari” don Pietro Murgia.


La cerimonia si concluderà con la deposizione delle corone d’alloro sul monumento ai caduti di tutte le guerre collocato all’interno del sacrario militare.


Al termine il corteo si sposterà verso il cimitero monumentale per rendere omaggio alla tombe dei presidenti della Repubblica Antonio Segni e Francesco Cossiga.


In questo articolo: