Kiera, 10 anni: è morta per salvare le sue amiche da un Suv impazzito

La bambina ha spinto via le sue amichette con cui stava giocando impendendo che il mezzo travolgesse mortalmente anche loro

Si chiama Kiera Larsen la bambina morta a soli 10 anni in California per salvare due sue due amichette da un autoveicolo, un SUV della matrigna della piccola che, fuori controllo, si stava dirigendo verso di loro. Le tre bambine stavano giocando insieme in una strada privata, vicino alle loro abitazioni, quando ad un certo punto per cause ancora da accertare, l’auto, senza conducente, ha iniziato a prendere velocità lungo la strada in discesa. Le sue amichette Emmah (due anni e mezzo) e Addison (di un anno) si trovavano proprio sul percorso del pesante mezzo che stava per piombarle addosso. Ma Kiera, quando si è accorta del pericolo, è intervenuta prontamente spingendole via e salvandole la vita. Kiera però è stata travolta dal SUV. Le due bambine hanno dato l’allarme e la piccola eroina è stata accompagnata di corsa in ospedale, ma le sue ferite erano troppo gravi ed è morta poco dopo. 

Alyssa Jenkins, madre delle due sorelline salvate, ha poi dichiarato: “Kiera è la nostra eroina, il nostro angelo custode. Non la dimenticheremo mai, terremo sempre vivo l’amore per lei”. Le sue figliole sono state salvate dal grande gesto di altruismo della piccola Kiera. Il patrigno delle due piccole bimbe salvate ha poi aggiunto: “È stata sempre una sorella maggiore per loro. Lei era sempre così attenta a loro e gli ha salvato al vita. E’ stata il loro angelo custode e ora lo sarà per sempre”. La famiglia Larsen – riferisce il sito di ABC – ha creato una pagina GoFundMe per coprire le spese del funerale. Accanto alla sua foto, il messaggio: “Grazie per aver portato amore e felicità nella vita di tante persone”.


In questo articolo: