Ju Jitsu, terzo posto per la Yama Arashi Dojo Club di Carbonia

Una trasferta in terra Toscana da incorniciare alla Coppa Italia di Ju Jitsu per la Yama Arashi Dojo Club di Carbonia

Una trasferta in terra Toscana da incorniciare alla Coppa Italia di Ju Jitsu per la Yama Arashi Dojo Club di Carbonia.

Terzo posto tra le decine di società presenti da tutta la penisola e unica squadra sarda, la Yama Arashi Dojo Club si è pizzata davanti alla KJ Budoclub di Venturina e dietro alla Yume Alessandria secondi e allo Zen Club Livorno che si aggiudica il trofeo.

Totale medaglie per il sodalizio di Carbonia 9 Ori 7 Argenti 5 Bronzi.

Difesa Personale Oro per la squadra composta dal Maestro Muscheri Amos e dagli atleti Pusceddu Federico Pirellas Alessandro con il tecnico che si è rimesso per l’ennesima volta in discussione ottendendo il gradino più alto del podio.

Kata senior seconda fascia
Argento per Lecis Gianluca e Bronzo per Zulli Eleonora

Kata senior cinture nere Bronzo per Pusceddu Federico
Enbu terza fascia Argento per Pusceddu Federico e Casu Michela

Enbu seconda fascia Medaglia d’oro per la Coppia Pirellas Alessandro e Casu Michela, Bronzo per la coppia Zulli Eleonora e Casu Michela

Enbu prima fascia Oro per Zulli Eleonora e Lecis Gianluca, Argento per Lecis Gianluca e Forresu Samuele

Nei combattimenti

Kick jitsu Oro classificato Pusceddu Federico, Argento Lecis Gianluca

Lotta a terra cat 69 Oro Pirellas Alessandro

Lotta a terra cat 84 Oro Lecis Gianluca che con i suoi 46 anni ha battuto in finale un ragazzo 18enne al termine di un bellissimo combattimento

Lotta a terra over un podio tutto sardo oro Pusceddu Federico Argento Zulli Eleonora Bronzo Forresu Samuele

Submission Oro per Pirellas Alessandro e
Argento per Federico Pusceddu

Demo senior seconda fascia Oro per la coppia Casu Michela Zulli Eleonora

Demo senior prima fascia Argento per Lecis Gianluca e Forresu Samuele

Demo senior terza fascia Bronzo Pirellas Alessandro e Pusceddu Federico.

Prossimo appuntamento la coppa Sardegna proprio in casa a Carbonia il 28 e 29 aprile prossimi.


In questo articolo: