Ivan Spanu, muore al motoraduno di Barumini con la sua Kawasaki: due settimane fa aveva perso il fratello

L’uomo, 47 anni di Cabras, era infatti il fratello di Nicola, che aveva perso la vita in un incidente simile due settimane fa a Torregrande. Era al comando delle moto che stavano costeggiando la zona archeologica di Barumini, quando la sua ha sbandato ed è uscita fuori strada, di colpo

Ivan Spanu, muore al motoraduno di Barumini con la sua Kawasaki; due settimane fa aveva perso il fratello. L’uomo, 47 anni di Cabras, era infatti il fratello di Nicola, che aveva perso la vita in un incidente simile due settimane fa a Torregrande. Era al comando delle moto che stavano costeggiando la zona archeologica di Barumini, quando la sua ha sbandato ed è uscita fuori strada, di colpo. Inutili i tentativi di rianimarlo da parte dei soccorritori. Era un operaio Ivan Spanu, lascia un figlio e una moglie che mai avrebbero immaginato una simile tragedia. Dai primi rilievi effettuati dai carabinieri di Sanluri pare che la moto abbia colpito inizialmente il guard rail, poi il centauro è rimasto a terra già in condizioni disperate per morire poco dopo. Una famiglia distrutta purtroppo dalla morte di due fratelli che si amavano, in sole due settimane.


In questo articolo: