Is Mirrionis, allo Stagno i bambini accolti da un prato di siringhe

Una bambina ne ha addirittura presa una in mano. La rabbia dei genitori in via Is Mirrionis stamattina: fate qualcosa prima che succeda qualche guaio

Metti le siringhe nel giardino dei bambini. Una ragazzina che ne prende una in mano, scatta l’allarme e la psicosi tra i genitori. Che si rivolgono al preside e chiedono un intervento urgente, per sistemare almeno una rete di recinzione tra il mondo dei bambini e quello dei tossicodipendenti. Succede alla scuola elementare Italo Stagno, in via Is Mirrionis: “La situazione è diventata insostenibile- racconta un genitore- non è più tollerabile che i nostri bambini vadano a scuola attraversando ogni giorno un prato disseminato di siringhe infette. Anche il Comune dovrebbe occuparsene”.