“Io, bloccato in auto sulla 131 dcn con mio figlio neonato durante il rogo di Posada: quanta paura” (VIDEO)

Il racconto preoccupato di Filippo P., cagliaritano bloccato insieme ad altre centinaia di macchine nell’inferno della strada chgiusa, con quattro Canadair in volo e le fiamme altissime che hanno portato all’evacuazione di oltre 600 persone. “A passo d’uomo sulla statale con le auto strette come sardine e le fiamme ben visibili”

“Io, bloccato in auto sulla 131 dcn con mio figlio neonato durante il rogo di Posada: quanta paura”. Il racconto preoccupato di Filippo P., cagliaritano bloccato insieme ad altre centinaia di macchine nell’inferno della strada chgiusa, con quattro Canadair in volo e le fiamme altissime che hanno portato all’evacuazione di oltre 600 persone. “A passo d’uomo sulla statale con le auto strette come sardine e le fiamme ben visibili”, spiega Filippo che soltanto dopo quasi due ore ha potuto vedere finito il suo incubo. A bordo un figlio piccolissimo e nessuna indicazione per le vetture bloccate per colpa dei piromani. “Soltanto verso le 19 la situazione si è sbloccata, forse non dovevano fare passare dall’inizio le auto sulla 131”.


In questo articolo: