Inferno di fuoco a Bitti, 1000 ettari distrutti dalle fiamme: malore per un volontario

Gigantesco e terribile incendio nelle campagne di Bitti, la fiamme divorano sugherete e pascoli. Paura per un uomo del Corpo forestale

Inferno di fuoco a Bitti, maxi incendio in località Tidiriche: la furia delle fiamme non ha risparmiato sugherete e pascoli, e alla fine la conta dei danni – provvisoria – è pesantissima: almeno mille gli ettari di terreno inceneriti. Sul posto sono dovuti intervenire ben cinque elicotteri del Corpo Forestale, decollati dalle basi di Sorgono, San Cosimo, Alà dei Sardi, A ele, più tre Canadair dalla base di Alghero e uno addirittura da Ciampino.  Le operazioni di spegnimento sono state dirette dal Corpo forestale della stazione di Bitti, insieme alle squadre di Forestas, più i Vigili del fuoco e i volontari della Protezione Civile. Tantissimo il fumo che ha invaso tutta l’area del rogo. 

 

 

Le fiamme hanno sfiorato anche alcune case, e un uomo del Corpo forestale, in quell’inferno di fuoco, ha avuto un malore. In arrivo autocolonne del Cfva da Sassari e Oristano per presidiare la zona per tutta la notte e domani.


In questo articolo: