Disoccupata, incinta e con bimbo piccolo, martedì lo sgombero: “Aiutateci”

Dramma a Decimoputzu. Papà, mamma incinta e bimbo piccolo tremano: martedì i carabinieri sulla porta per lo sgombero dell’alloggio di Area che la famiglia occupa abusivamente dal 2016: “Finiremo in strada. Aiutateci”

Ha un bimbo piccolo. E a brevissimo avrà un altro figlio. Federica Tanda, 24 anni, di Decimoputzu, ha anche un marito e un cane che fa compagnia a tutti. Ma la famigliola felice non può godersi la dolce attesa come avrebbe sognato. C’è una scadenza preoccupante e imminente che turba le giornate e impensierisce mamma e papà: martedì 20 marzo arriveranno i carabinieri per sgomberare l’alloggio di Area a Decimoputzu, in via Aldo Moro 41, che la famiglia occupa abusivamente dall’agosto 2016.

“Ho occupato la casa qualche mese dopo la morte del proprietario”, spiega Federica Tanda, “io sono disoccupata e mio marito prende 400 euro al mese di stipendio e l’affitto non possiamo permettercelo. Ho chiesto molte volte aiuto ai servizi sociali del Comune ma ho sempre trovato porte sbarrate”.

E martedì arriveranno i carabinieri e Federica, seguita da una avvocato (Renato Mura) farà “resistenza, perché il rischio è quello di finire in strada. Aiutatemi”, conclude, “perché non so dove andare”.


In questo articolo: