Incendi, ora c’è la pianificazione territoriale

Spano: “Risorse organizzate per una migliore difesa dell’ambiente”

 

Pianificazione, prevenzione e lotta attiva agli incendi nei diversi territori regionali. Ha avuto il via libera della Giunta regionale la Pianificazione ripartimentale proposta dall’assessore della Difesa dell’Ambiente Donatella Spano. “Si tratta di un atto importante, che aiuta la battaglia che combattiamo quotidianamente contro gli incendi, soprattutto in questa stagione, che abbiamo redatto con particolare attenzione avendo in mente innanzitutto le esigenze legate alla prevenzione, da cui dipende gran parte della conservazione del nostro patrimonio boschivo”, ha precisato l’assessore Spano.

La Pianificazione contiene gli atti che specificano il dettaglio e l’organizzazione delle risorse presenti nei singoli territori, corredati dall’analisi dei caratteri geomorfologici, con specificazione sulle aree di particolare pregio forestale ed ambientale, gli obiettivi prioritari da difendere e i dati statistici 2014. Grazie alla concertazione fra Corpo forestale e ed Ente Foreste, numeri, mezzi e risorse sono ripartiti fra i sette servizi territoriali di Cagliari, Iglesias, Oristano, Lanusei, Nuoro, Tempio Pausania e Sassari, a seconda delle esigenze di ognuno.

Inoltre, così come previsto nelle Prescrizioni regionali antincendi, nei poligoni di Perdasdefogu, Capo Frasca e Capo Teulada, sono stati redatti i piani pluriennali antincendi, frutto della collaborazione fra Corpo Forestale e i Comandi militari.