Incendi in Sardegna: canneto in fiamme a Guspini

A Guspini, sul canneto di monte Urradili, hanno operato lo spegnimento a terra il personale della locale Stazione del Corpo forestale, dell’agenzia Forestas e i volontari della Protezione civile

Dopo quindici giorni senza interventi, il Corpo forestale della Sardegna, responsabile della funzione di spegnimento degli incendi boschivi, ha oggi inviato due elicotteri della flotta regionale per domare le fiamme a Sassari e a Guspini. Accanto ai veivoli inviati dalle basi di Bosa e di Fenosu, sono entrati in azione uomini e mezzi a terra.

Sassari, dove sono intervenute le squadre della locale Stazione del Corpo forestale e quelle dell’agenzia Forestas, il forte vento di grecale ha alimentato in mattinata il rogo in località Palmadula, colpendo tre ettari circa di terreno incolto ma è stata salvaguardata la vicina zona boscata.

Guspini, sul canneto di monte Urradili, hanno operato lo spegnimento a terra il personale della locale Stazione del Corpo forestale, dell’agenzia Forestas e i volontari della Protezione civile di Guspini.


In questo articolo: