Inaugurata la Fiera: domani programma su sanità

Sino al 3 maggio si alterneranno in calendario i temi del lavoro e degli ammortizzatori sociali, delle imprese, dell’ambiente, della trasparenza

Inaugurata, stamane a Cagliari, la 67^ edizione della Fiera Campionaria Internazionale della Sardegna, manifestazione a cui l’Amministrazione regionale partecipa, sino al 3 maggio nel padiglione I, con un articolato programma di presentazioni e servizi ai cittadini. Nella cerimonia di apertura l’assessore dei Trasporti Massimo Deiana ha portato i saluti della giunta regionale e ha tagliato il nastro dell’allestimento della rassegna di mezzi e attrezzature di soccorso del sistema di Protezione civile, complimentandosi con le donne e gli uomini della Protezione civile, del Corpo forestale e delle associazioni di volontariato. Presidiate a tempo pieno le postazioni della Rete degli Urp, dove i funzionari regionali forniscono assistenza ai cittadini ogni giorno dalle 10 alle 20,30.

DOMANI. Sino al 3 maggio si alterneranno in calendario i temi del lavoro e degli ammortizzatori sociali, delle imprese, dell’ambiente, della trasparenza, della piattaforma di partecipazione Edemocracy e delle autonomie locali. Incentrato sulla sanità regionale il programma di domani. Nel pomeriggio, alle 16, dopo i saluti dell’assessore Luigi Benedetto Arru e del direttore generale della Sanità Giuseppe Maria Sechi, Federica Loi e Marco Corona (del Servizio Sistema Informativo dell’assessorato) parleranno della rivoluzione digitale della sanità. A Gianmaria Mancosu, sempre del Servizio Sistema Informativo, il compito di illustrare la prescrizione dematerializzata della ricetta medica. Francesco Macis, del Centro epidemiologico umano dell’assessorato, spiegherà invece i rischi per la salute in Sardegna. Si discuterà, quindi, di esperienze di inclusione sociale con Alessandro Coni del Centro di igiene mentale di San Gavino Monreale. La sezione dedicata alla Sanità si conclude con un forum per rispondere alle domande dei cittadini.

ARCHIVI. In giornata programmate anche due presentazioni del nuovo Archivio storico virtuale della Regione: alle 12 e alle 18,30 con le archiviste Daniela Sanna e Maura La Rocca.