Il Papa ai lavoratori: “Coraggio, non lasciatevi rubare la speranza”

Una folla commossa ha assistito al discorso di Papa Francesco al mondo del lavoro sardo.


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

“Dove non c’è lavoro non c’è dignità, ma non lasciatevi rubare la speranza e aiutiamoci con la solidarietà”. Papa Francesco nella sua prima tappa a Cagliari incontra il mondo dei lavoratori sardi nel Largo Carlo Felice. Una folla di gente lo ascolta emozionata. A parlargli col cuore in mano un cassintegrato, un’imprenditrice, e un pastore che lo hanno accolto esponendo i problemi della disoccupazione sarda. “Benvenuto Papa Francesco, non lasciarci soli”. E un coro della folla che dice “lavoro, lavoro, lavoro”.

“La realtà della disoccupazione la conosco molto bene – risponde Papa Francesco – l’ho vissuta in Argentina. Quello che mi viene da dire è ‘Coraggio’, sperando che non sia solo una parola di passaggio. La mancanza di lavoro porta a sentirsi di dignità. Il mondo è diventato schiavo del ‘Dio soldi”, che comanda. Dobbiamo trovare un sistema giusto che ci faccia andare avanti tutti. Non lasciatevi rubare la speranza, aiutiamoci con la solidarietà”. Al termine del discorso il pontefice ha salutato diversi esponenti del mondo del lavoro isolano, indossando per qualche minuto l’elmetto della Carbosulcis.


In questo articolo: