Il girotondo del paziente di Sorgono in ambulanza: “Un malato che ha fatto il giro della Sardegna”

La denuncia del consigliere regionale Massimo Zedda: “Stanotte a Cagliari, 2:30 del mattino, è arrivata l’ambulanza medicalizzata da Sorgono, avevano la disponibilità di un posto letto solo sulla carta, ma era inesistente. L’ambulanza è rimasta ferma 2 ore, insieme ad altre dieci, per poi ripartire verso Sassari con cambio di ambulanza ad Abbasanta”

Il girotondo del paziente di Sorgono in ambulanza: “Un malato che ha fatto il giro della Sardegna”. La denuncia del consigliere regionale Massimo Zedda: “Stanotte a Cagliari, 2:30 del mattino, è arrivata l’ambulanza medicalizzata da Sorgono, avevano la disponibilità di un posto letto solo sulla carta, ma era inesistente. L’ambulanza è rimasta ferma 2 ore, insieme ad altre dieci, per poi ripartire verso Sassari con cambio di ambulanza ad Abbasanta. Abbiamo un malato che ha fatto il giro della Sardegna e un posto letto inesistente a Sorgono.
Una vergogna.
Colpevolmente è stato annunciato l’aumento dei posti letto in terapia intensiva e in rianimazione, ma non è stato mai realizzato.
Serve:
Potenziare immediatamente la rete territoriale di controllo;
Velocità nell’esecuzione dei tamponi per rallentare i contagi e nella comunicazione degli esiti. È indegno dover attendere settimane il risultato del tampone, rinchiusi in casa, senza informazioni, mentre altrove il risultato viene comunicato nell’arco delle 48 ore;
Potenziare il funzionamento delle strutture ospedaliere pubbliche. Purtroppo la riforma della sanità voluta dal presidente della Regione ha creato un caos senza precedenti, con commissari in scadenza o addirittura scaduti”, le parole di Massimo Zedda.
Nessuna descrizione della foto disponibile.


In questo articolo: