Il fuoco non demorde, aerei e canadair in azione anche oggi fra nord e sud della Sardegna

Roghi a Trinità d’Agultu e Vignola nel Sassarese, di nuovo a Santu Lussurgiu e Cuglieri nell’oristanese e poi a Olzai nel Nuorese e Colllinas. Per domani nuova allerta della protezione civile: alto rischio di incendi

E’ di nuovo emergenza incendi in Sardegna, dove le alte temperature e il forte vento stanno favorendo anche oggi il divampare dei roghi. Particolarmente interessante le zone di Trinità d’Agultu e Vignola nel sassarese, dove stanno intervenendo mezzi aerei per provare a contrastare le fiamme che si stanno rapidamente spostando verso un’area boscata. In azione anche gli uomini della protezione civile, del corpo forestale, vigili del fuoco e squadre di volontari, supportati appunto da due elicotteri della flotta regionale e un canadair, ma probabilmente arriverà un altro aereo della flotta nazionale. Ancora colpita la già devastata zona di Santu Lussurgiu, nell’oristanese, negli stessi luoghi del rogo di due settimane fa, ma anche Olzai nel nuorese, Cuglieri nell’oristanese e Bonorva nel sassarese, dove gli incendi sono già stati spenti. Un mezzo aereo della flotta regionale è in azione anche a Collinas, nel sud Sardegna. Intanto, per domani è stata diramata una nuova allerta, con pericolo alto, per il rischio di nuovi incendi.


In questo articolo: